Skip to content

Media

PODCAST

Scrigno. Piccole storie di capolavori

Nel corso della sua vita, Gian Giacomo Poldi Pezzoli ha raccolto bellissimi oggetti d’arte e ha trasformato la sua casa di via Manzoni a Milano in uno scrigno che, secondo le sue volontà, è stato aperto al pubblico. Ancora oggi, grazie alle tante donazioni, la casa museo continua a vivere e a evolversi. E ora, attraverso quattro audio percorsi a tema svela le storie che si nascondono dietro i suoi tesori. La narrazione degli itinerari è affidata ad alcune delle voci di Chora Media: Luca Bizzarri, Mario Calabresi, Francesca Milano, Sara Poma.

VIDEO
Gian Giacomo Poldi Pezzoli

Video della biografia di Gian Giacomo Poldi Pezzoli realizzato in occasione della Mostra “Gian Giacomo Poldi Pezzoli, l’uomo e il collezionista del Risorgimento”.

MEMO. Una passeggiata d’autore tra le sale storiche del Museo Poldi Pezzoli

Il video animato, realizzato dal Museo Poldi Pezzoli, in collaborazione con Fondazione Ravasi Garzanti, in qualità di partner culturale, dà forma ad un racconto per frammenti in cui le immagini storiche fanno da scenario ad una “passeggiata” tra le sale del Museo.

Il giardino del Paradiso

In questo video il racconto del restauro del Tappeto delle tigri del Museo Poldi Pezzoli.
Il tappeto fu acquistato da Gian Giacomo Poldi Pezzoli nel 1855 ed è considerato uno dei capolavori dell’arte tessile persiana, mantiene i suoi vivaci colori originari.

L'immagine è un dettaglio del dipinto di San Michele di Piero della Francesca e raffigura un angelo dipinto, con capelli ricci biondi, vestito con abiti decorati, su sfondo blu cielo e ala bianca visibile.

Perchè visitare il Museo Poldi Pezzoli

perché è una casa-museo che nelle sale storiche ha mantenuto il fascino di una dimora ottocentesca.
per conoscere la storia
di un grande
collezionista milanese.
per la varietà delle raccolte
che spaziano dall’archeologia all’Ottocento.
per ammirare capolavori di grandi artisti come Pollaiolo, Mantegna, Botticelli, Raffaello, Piero della Francesca, Tiepolo, Canaletto, Hayez.
per le straordinarie collezioni
di orologi solari e meccanici,
vetri di Murano
e porcellane di Meissen.
per scoprire un palazzo storico affacciato su uno splendido
giardino nascosto
e una romantica Orangerie.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato su collezioni, mostre, eventi e molto altro.