Conferenza Il primo centenario di Gian Giacomo Poldi Pezzoli nel clima estetico della città che sale

Data / Ora
28/11/2022
18:00 - 20:00

Conferenze

Lunedì 28 novembre, alle ore 18.00, presso il Museo Poldi Pezzoli, si tiene la conferenza dal titolo Il primo centenario di Gian Giacomo Poldi Pezzoli nel clima estetico della città che salea cura di Gucciardo Sassoli de Bianchi Strozzi.

In concomitanza con le celebrazioni del Bicentenario della nascita di Gian Giacomo Poldi Pezzoli (1822 – 2022), si propone di raccontare quale fosse la percezione del Museo Poldi Pezzoli nella critica e nell’arte di cento anni fa, quando venne celebrato il I centenario del 1922 nel primo dopoguerra. L’Italia cercava allora di ricostruire un’identità Nazionale grazie anche alle istituzioni museali e ai punti di riferimento della comunità, ai luoghi più cari, come fu per i milanesi il Museo di via Manzoni 12 e le sue collezioni, aperte a tutti. Anche l’arte d’avanguardia dopo le ricerche sperimentali e l’entusiasmante stagione del primo Futurismo milanese degli anni Dieci, volse le proprie attenzioni al classico e all’immenso patrimonio dell’arte italiana, dal quale attingere linfa vitale per creare un nuovo futuro.

 

Guicciardo Sassoli de’ Bianchi Strozzi è storico dell’arte e curatore con base a Bologna, Firenze e Roma. Collabora con musei, istituzioni e università in Italia e all’estero, dopo una carriera come imprenditore nell’ambito della commercializzazione dei prodotti petroliferi proseguita parallelamente agli studi universitari. Laureatosi in Storia Contemporanea e in Storia dell’Arte, si è poi specializzato in Beni Storico Artistici all’Università di Bologna. Le sue ricerche si concentrano sulla storia della critica d’arte del XIX e XX Secolo fino al contemporaneo. Ha organizzato e curato mostre per il Mart e per la Casa d’Arte Futurista Depero di Rovereto, la Raccolta Lercaro di Bologna, l’Art Museum Riga Bourse (Lettonia) e le Gallerie degli Uffizi, l’Accademia Nazionale dei Lincei in Villa Farnesina a Roma, il Museo della Grafica di Pisa.

 

Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili, previa registrazione alla mail: relazioni_istituzionali@museopoldipezzoli.it